Montichiari, taglio di capelli senza mascherina. Parrucchiere chiuso

Era già stato sanzionato e chiuso due settimane a maggio per lo stesso motivo. Ora chiuderà un mese.

(red.) Non gli è bastato pagare la prima sanzione e vedersi chiudere il negozio da parrucchiere per due settimane per rispettare le regole di sicurezza connesse al coronavirus. E’ quanto successo a Montichiari, nella bassa bresciana, dove nel fine settimana tra venerdì 31 luglio e sabato 1 agosto gli agenti della Polizia Locale si sono mossi per effettuare dei controlli.

E si sono imbattuti in un parrucchiere che era già stato multato lo scorso maggio per il mancato rispetto delle misure sanitarie. Le forze dell’ordine, entrando nel negozio, hanno però scoperto che un dipendente e il cliente sotto i ferri non avevano la mascherina. Per questo motivo al titolare è arrivata una nuova sanzione da 280 euro, ma anche la chiusura dell’attività per un mese.

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di QuiBrescia, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.