Travagliato, addetti Antares Vision donano ferie a chi ha bisogno

Donati giorni di ferie a chi ha finito tutte le possibilità, ma ha bisogno per assistere i figli minori o familiari.

(red.) E’ una lodevole iniziativa quella lanciata dall’azienda Antares Vision di Travagliato, nel bresciano. Si parla di “Ferie Solidali” che l’impresa, operativa nella produzione di sistemi d’ispezione, ha attivato a favore di quegli addetti che hanno esaurito i periodi di ferie e permessi retribuiti e quindi non possono chiedere altri congedi e nemmeno contare su ulteriori ammortizzatori sociali.

Nei giorni precedenti a venerdì 17 luglio l’azienda ha sostenuto tra i propri addetti un sondaggio anonimo nel quale è emersa la disponibilità dei dipendenti a donare ore e giorni di ferie a chi ne avesse bisogno. E due su tre hanno detto di sì. Una soluzione che potrà consentire, a chi ne avrà bisogno, di assistere i propri figli minori o familiari colpiti dall’emergenza sanitaria da coronavirus. E che ovviamente non possono svolgere l’alternativa del lavoro agile in smart working.

Tra gli addetti si sono raggiunte 330 giorni di ferie donati ai quali l’azienda ne ha donati un altra metà e per un totale di 490 giorni. Un bonus che potrà essere richiesto da chi avesse bisogno fino al 31 agosto.

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di QuiBrescia, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.