Leno, una discussione per una ragazza finisce a coltellate

Sabato notte le avances troppo spinte di un ragazzo lo hanno poi portato a estrarre il coltello contro un altro.

Più informazioni su

(red.) Ci sono una serie di elementi ancora da decifrare, ma di certo si è sfiorato l’omicidio nella notte tra sabato 27 e ieri, domenica 28 giugno, a Leno, nella bassa bresciana. Tanto che, pare in un regolamento di conti, è spuntato anche un coltello vibrato da uno dei componenti all’indirizzo di un altro, rimasto ferito seriamente all’addome e a un braccio. I carabinieri della stazione di Leno chiamati a indagare pensano che lo scontro sia partito all’interno di un locale in via Badia.

La sensazione è che un 23enne abbia lanciato una serie di avances verso un’ex fidanzata che faceva parte di un altro gruppo. E in difesa di lei sarebbe arrivato un 26enne di Manerbio che è stato accoltellato. Tutto è accaduto intorno alle 4 e ora i militari stanno vagliando la posizione dell’aggressore di Verolanuova incensurato, così come quella del ferito. La sensazione è che il primo fosse anche ubriaco nel momento in cui ha tentato l’approccio sulla ragazza e subito dopo è spuntata l’arma bianca.

L’aggressore, lasciando il ferito a terra, aveva poi fatto perdere le tracce, ma in seguito è stato rintracciato, arrestato con l’accusa di tentato omicidio e condotto in caserma in attesa dell’interrogatorio di convalida. Il ferito, invece, si trova ricoverato in prognosi riservata all’ospedale di Manerbio dove è stato sottoposto a un intervento chirurgico. A questo punto e in base al decorso del ferito, la procura potrebbe valutare anche un carico minore nell’accusa nei confronti del giovane aggressore.

Più informazioni su

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di QuiBrescia.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.