Visano, nuova perdita di fertilizzanti in strada: camionisti sanzionati

Ieri a mezzogiorno nuovo episodio in via Isorella. Un problema al portellone ha fatto seminare reflui sulla strada.

(red.) Il via vai di camion e altri mezzi pesanti lungo il territorio della bassa bresciana e muovendo materiali e rifiuti organici continua a creare disagi. L’ultimo episodio in ordine di tempo, non lontano a livello temporale dal caso precedente, è avvenuto ieri, lunedì 15 giugno, a mezzogiorno a Visano. Alcuni autotrasportatori stavano muovendo ingenti quantità di gessi di defecazione lavorati da un’azienda di Calvisano e diretti alla vicina provincia di Mantova.

Ma in via Isorella e nei pressi di un passaggio a livello si è depositato uno strato di reflui, per fortuna senza provocare disagi alla circolazione ferroviaria. Di certo c’è che in zona si è avvertito un forte odore maleodorante che ha spinto anche gli stessi autotrasportatori a fermarsi.

E’ stato accertato un problema al portellone del carico e sul posto sono stati chiamati gli agenti della Polizia Locale. L’impresa di Calvisano da dove provenivano i gessi si è occupata della pulizia della strada. Mentre i tecnici della Provincia di Brescia si sono occupati di mettere in sicurezza la carreggiata. I camionisti sono stati sanzionati.

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di QuiBrescia, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.