Leno e Montichiari, bar affollati: sanzionati e chiusi 15 giorni

Nessun distanziamento in un caso. L'altro bar non si era dotato dei presidi per garantire il rispetto delle misure.

(red.) Nel fine settimana tra venerdì 29 e ieri, domenica 31 maggio, i carabinieri della compagnia di Verolanuova e gli agenti della Polizia Locale sono stati impegnati in una serie di controlli tra bar e locali della bassa bresciana per verificare il rispetto delle disposizioni, soprattutto nell’evitare assembramenti e a favore del distanziamento sociale. In piazza Cesare Battisti a Leno alcuni cittadini avevano segnalato la presenza di numerosi giovani con tanto di bicchiere in mano e senza rispettare le indicazioni.

Per questo motivo i carabinieri giunti sul posto hanno multato il gestore del locale che serviva i drink con 400 euro e chiuso anche il bar per 15 giorni. Tra l’altro lo stesso titolare si era visto chiudere un altro proprio bar per lo stesso motivo.

A Montichiari, invece, i carabinieri e la Polizia Locale hanno raggiunto piazza Santa Maria e il colle San Pancrazio per i consueti controlli. Nella piazza hanno trovato un bar senza alcuna misura per far rispettare le disposizioni e con 27 clienti che non rispettavano le distanze. Il locale ha incassato una multa di 280 euro e anche la chiusura per 15 giorni.

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di QuiBrescia.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.