Rudiano e Nave, due uomini soccorsi per un malore

Nella Bassa, un uomo è stato trovato svenuto nella sua cascina. In Valtrompia un anziano raccoglieva asparagi.

(red.) Si sono resi necessari due interventi di soccorso ieri, domenica 3 maggio, a causa di un possibile incidente e di un malore. Nel primo caso, a Rudiano, un 74enne di Roccafranca è stato trovato svenuto all’interno della sua cascina nella frazione Maffona e dove si era recato per svolgere alcuni lavori. Intorno all’ora di pranzo, quando i familiari non hanno visto l’uomo rientrare a casa, hanno allertato i soccorsi.

L’uomo è stato trovato svenuto a terra, ma non è chiaro se per un malore o un infortunio al lavoro. Sul posto è giunta un’ambulanza, ma anche l’elicottero insieme ai carabinieri. L’uomo è stato caricato sul velivolo e trasferito all’ospedale Papa Giovanni XXIII di Bergamo in gravi condizioni e in terapia intensiva. A Nave, invece, lungo i monti, due uomini sono stati sanzionati per non aver rispettato le disposizioni sanitarie.

Tutto è successo nel momento un 82enne si era mosso in auto e aveva salito a piedi un sentiero per raccogliere asparagi. Subito dopo ha però accusato un malore e inducendo un passante a soccorrerlo e a chiamare il 112. Il soccorso alpino e i vigili del fuoco con le ambulanze e la Protezione Civile si sono occupati dell’anziano, poi ricoverato in ospedale. Ma è stato anche sanzionato insieme al passante perché non potevano trovarsi in quel posto ieri.

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di QuiBrescia.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.