Carpenedolo, gatto solo in casa da giorni viene salvato

Domenica pomeriggio i mezzi hanno raggiunto abitazione di via Battisti: il felino non aveva cibo nè acqua.

(red.) Domenica pomeriggio 26 aprile in via Cesare Battisti a Carpenedolo, nella bassa bresciana, sono giunti i vigili del fuoco di Castiglione delle Stiviere e i carabinieri di Desenzano per un particolare intervento di soccorso. Infatti, alcuni vicini di casa, come dà notizia Bresciaoggi, hanno allertato il 112 nel momento in cui, da giorni, sentivano dei miagolii provenire da un appartamento.

Di fronte al fatto che i proprietari non erano presenti da prima di Pasqua, gli operatori antincendio hanno dovuto usare una scala e forzare una finestra per entrare al primo piano. All’interno c’era un gatto in condizioni preoccupanti per essere affamato e assetato.

Al felino è stato poi dato da mangiare e bere e ora è affidato a un’associazione animalista. Ma si attende di capire se i proprietari dovessero chiedere il gatto e spiegare per quale motivo l’abbiano lasciato da solo.

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di QuiBrescia.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.