Montichiari, finti agenti di Polizia telefonano agli anziani

Si moltiplicano le segnalazioni di chiamate da parte di finti agenti della municipale per approfittare degli anziani.

(red.) Quelle domande potrebbero non essere sospette visto che ci si trova in un periodo di straordinaria emergenza e che dall’altra parte della cornetta del telefono sembra che parlino agenti della Polizia Locale. Succede a Montichiari, nella bassa bresciana, dove soprattutto gli anziani hanno ricevuto chiamate da parte di presunti agenti chiedendo loro se stanno bene, se ci sono familiari in casa e se ci sono vicini.

Ma non centra nulla con la volontà di appurarsi delle condizioni dei cittadini e se abbiano tutta l’assistenza sanitaria. Semmai, quella di approfittare di chi è solo per entrare in azione. Ma dal Comune fanno sapere che si tratta di tentativi di raggiro ai quali non bisogna dare credito. Per questo motivo viene chiesto ai residenti che ricevessero queste telefonate sospette di segnalare i casi alla Polizia Locale, quella vera.

Più informazioni su

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di QuiBrescia.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.