Carpenedolo, ladri-vandali in azione alla sede alpini

Domenica notte i malviventi hanno banchettato nella sede e devastando tutto quello che hanno trovato davanti.

(red.) Nella notte tra domenica 29 e ieri, lunedì 30 marzo, la sede del gruppo degli alpini di Carpenedolo, in via Giovanni Verga, nel bresciano, è finita nel mirino dei vandali. Ne dà notizia Bresciaoggi. I soliti noti hanno infranto un vetro e forzato una porta-finestra per poi introdursi all’interno. Hanno devastato bacheche, schedari e gettato a terra tutto ciò che si trovavano davanti.

Hanno anche forzato diverse scrivanie alla ricerca di denaro, ma non trovando nulla hanno arraffato liquori e prodotti alimentari che hanno consumato sul posto. Ieri mattina, lunedì, un alpino autorizzato dalle forze dell’ordine ha raggiunto la sede per verificare se tutto fosse a posto e invece si è trovato di fronte al delirio.

L’episodio è stato quindi denunciato ai carabinieri della stazione locale che indagano per risalire ai malviventi, sfruttando anche le immagini eventualmente riprese dalle telecamere di sorveglianza presenti sul posto.

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di QuiBrescia.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.