Quantcast

Coronavirus, 20 vittime nella casa di riposo di Quinzano

Due nuovi decessi nell'ultima giornata dalla residenza sanitaria che sta pagando caro il contagio del virus.

(red.) In questo scenario drammatico e di emergenza per la conta dei casi di contagiati e deceduti per il coronavirus c’è anche il settore delle case di riposo che stanno soffrendo, soprattutto nella bassa bresciana. A Quinzano, dove si sta vivendo la situazione più tragica per il decesso di 18 anziani nell’arco di una decina di giorni, nelle ore precedenti a giovedì 19 marzo è giunta notizia di altri due decessi. Quindi 20 sul totale di 60 ospiti e di cui 8 nell’ultima giornata e mezza. Ma dalla struttura continuano a dirsi preoccupati perché anche altri anziani stanno soffrendo le conseguenze.

A questo si aggiunge il fatto che agli anziani ospiti delle case di riposo non vengono effettuati i tamponi da parte dell’Ats e non trovano posto negli ospedali. Sono costretti, quindi, a stare nelle residenze sanitarie seppur con febbre e altri problemi e accuditi dagli operatori. Una vicenda simile, parlando purtroppo di decessi, si era verificata anche a Barbariga con la morte di sette ospiti della casa di riposo locale.

Ora, invece, la situazione è in equilibrio, ma tutti gli ospiti risultano malati. Nel frattempo da tutte le case di riposo interessate è arrivato il diniego all’Ats per ospitare ex contagiati e malati che vengono dimessi dagli ospedali dopo aver superato la fase più grave. E di fronte al fatto che i parenti non possono visitare gli anziani nelle Rsa, qualcuna di queste strutture si è dotata di tablet con cui avviare videochiamate con le famiglie.

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di QuiBrescia, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.