Pontevico, insultano i vigili su Facebook: due denunciati

La municipale ha segnalato alla procura due soggetti che avrebbero diffamato il comando dopo le sanzioni.

(red.) Siamo nell’era del digitale e in un momento in cui qualsiasi cosa, che sia una protesta o un avvenimento, finisce sui social network. Ma bisogna anche prestare attenzione a quanto si scrive nei post. Ne sanno qualcosa due cittadini che a Pontevico, nella bassa bresciana, sono stati denunciati dagli agenti della Polizia Locale per diffamazione attraverso i social. Ne dà notizia il Giornale di Brescia.

E’ la conseguenza di quanto avvenuto nelle settimane precedenti a sabato 15 febbraio quando gli operatori della municipale erano stati impegnati in una serie di controlli, intensificati anche nel fine settimana. E in una di quelle circostanze erano state emesse una serie di sanzioni per chi aveva parcheggiato il proprio veicolo in divieto di sosta.

Uno di quelli che era stato multato non ci ha pensato due volte nello scrivere su Facebook un post carico di insulti contro la Polizia Locale. E anche qualche autore di commenti in calce a quel messaggio non è stato da meno. Peccato per loro che quel contenuto sia arrivato alla conoscenza anche degli agenti che hanno informato il loro comandante. E per due soggetti è scattata la segnalazione alla procura.

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di QuiBrescia.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.