Montichiari, commessa negozio lo fa arrestare dopo furto

Ieri mattina un 25enne dell'Est Europa non è riuscito a seminare l'addetta. La Polizia Locale lo ha fermato.

(red.) Ieri mattina, lunedì 10 febbraio, si sono vissuti attimi di concitazione a Montichiari, nella bassa bresciana, a causa di un furto in corso. E’ successo all’interno del negozio di abbigliamento Upim in via Trieste dove un 25enne dell’Est Europa si muoveva tra i corridoi con l’intento di prendere abiti e accessori, ma di non pagare alla cassa.

Quando si è impossessato di una borsa e di alcuni vestiti ha tentato di fuggire dal punto vendita, ma ha dovuto fare i conti con una commessa che ha iniziato a inseguirlo. Infine, ci hanno pensato gli agenti della Polizia Locale, dopo aver ricevuto la segnalazione, a bloccare il malvivente nelle vicinanze del negozio.

Il giovane è stato condotto al comando della municipale per essere identificato e poi arrestato per furto e in attesa della convalida del fermo nel rito per direttissima in tribunale a Brescia. La merce che aveva arraffato è stata restituita al negozio.

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di QuiBrescia.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.