Raffiche di vento, disagi in Valcamonica e nella Bassa

Tetto sradicato alla Wood Albertani di Edolo e alla Walwash di Temù. Un albero cade a Borgo San Giacomo.

(red.) Le forti raffiche di vento che hanno soffiato negli ultimi due giorni, tra martedì 4 e ieri, mercoledì 5 febbraio, non hanno mancato di provocare guai e problemi in alcune zone della provincia di Brescia. Uno di questi disagi è avvenuto ieri pomeriggio, mercoledì, alla Wood Albertani Spa di via Sora a Edolo, in alta Valcamonica, dove le raffiche hanno superato i 120 km orari. Dal capannone e da una pensilina si sono staccati diversi metri di copertura in lamiera che hanno sfiorato alcuni edifici e sono letteralmente volati fino in strada e danneggiando anche la recinzione del parcheggio degli autobus.

Una di queste lamiere ha persino raggiunto un binario della stazione ferroviaria, ma per fortuna nessuno è rimasto ferito e nemmeno alcun veicolo coinvolto. Tra questi, solo un automobilista se l’è vista brutta quando si è trovato davanti un pezzo di lamiera che lo ha sfiorato per poi finire a terra a poca distanza. I vigili del fuoco di Edolo con quelli di Darfo Boario Terme e i tecnici del Comune si sono mossi sul posto per rimuovere le lamiere e mettere in sicurezza il tetto del capannone dell’azienda dalla quale si erano staccati i pezzi.

Altri disagi simili hanno interessato anche la Walwash nella zona industriale di Temù con una parte della copertura volata e finita a terra. Problemi anche alla circolazione stradale sulla statale 42 a Temù a causa di un masso che si è staccato a monte finendo sulla carreggiata e in attesa di ulteriori rilievi sulla stabilità del fronte.

Sempre in Valcamonica, il comprensorio di Ponte di Legno-Tonale e Borno hanno dovuto sospendere gare e competizioni sulle piste da sci a causa del forte vento. Infine, nella bassa bresciana a Borgo San Giacomo le raffiche hanno provocato degli sbalzi di corrente elettrica e anche fatto cadere un albero in località Motella, davanti al monumento dei caduti, danneggiando la recinzione esterna di un’abitazione.

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di QuiBrescia, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.