Castel Goffredo (Mn), bresciano insulta Cc a posto di blocco

Martedì sera un 19enne di Montichiari ha avuto una reazione verbale alla richiesta di presentare un documento.

(red.) Non è chiaro cosa gli sia passato per la testa nel momento in cui martedì sera 21 gennaio ha insultato i carabinieri che a un normale controllo stradale gli avevano solo chiesto di presentare un documento d’identità. E’ successo intorno alle 20 in via Mantova a Castel Goffredo, nella provincia virgiliana, quando i militari impegnati in un posto di blocco hanno fermato una vettura.

Alla guida c’era un 19enne bresciano di Montichiari con altri due amici e con i quali stava trascorrendo la serata. I militari hanno chiesto all’automobilista di mostrare un documento, ma il giovane conducente ha iniziato a insultare le forze dell’ordine anche davanti alla presenza dei due amici rimasti stupiti da quel comportamento.

Subito riportato alla calma, il giovane ha incassato però una denuncia a piede libero per oltraggio a pubblico ufficiale.

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di QuiBrescia.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.