Quinzano, auto fuori strada nel fosso: l’autista si era allontanato

Stamattina alle 6,30 qualcuno ha notato la vettura. Ma era vuota: il conducente era riuscito a liberarsi.

(red.) Questa mattina, lunedì 13 gennaio, intorno alle 6,30 la centrale operativa del 112 ha ricevuto una chiamata di soccorso per un’auto che era riversa in un fosso lungo via Luigi Cadorna a Quinzano, nella bassa bresciana.

La sensazione e il timore di qualche testimone era che nell’abitacolo ci fosse il conducente che aveva bisogno di aiuto. Ma al momento dell’arrivo degli agenti della Polizia stradale con i vigili del fuoco, l’automedica e un’ambulanza della Croce Bianca di Brescia si è notato che al volante non c’era nessuno.

Secondo quanto è stato ricostruito nelle ore successive, l’automobilista sarebbe rimasto coinvolto in un’uscita di strada il giorno precedente. Poi sarebbe riuscito da solo a liberarsi e a tornare in qualche modo a casa, mentre avrebbe poi provveduto a far rimuovere il veicolo. Ma nel frattempo era rimasto nel fosso davanti agli occhi di diversi automobilisti.

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di QuiBrescia.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.