Calcinato, picchiano un uomo in strada e poi fuggono

Sabato sera la chiamata ai soccorsi da parte di chi aveva visto un magrebino a terra in una pozza di sangue.

(red.) Lo scorso sabato sera 11 gennaio la frazione di Ponte San Marco a Calcinato, nella bassa bresciana, è piombata tra le cronache per un episodio ancora da valutare nei dettagli. Di certo c’è che alcune persone, intorno alle 20, hanno notato un uomo ferito e rimasto a terra nel sangue all’ingresso del parcheggio della scuola elementare della località. La sensazione iniziale faceva intendere a un investimento da parte di un pirata della strada e invece si è poi accertato che si è trattata di un’aggressione.

La conferma è arrivata da alcuni residenti che sono stati ascoltati dalla Polizia stradale di Desenzano del Garda parlando di uno scontro tra alcuni nordafricani. Un episodio che poi avrebbe visto due persone salire su un’auto, par una station wagon, dandosi alla fuga.

Quell’uomo disteso a terra e ferito era un 43enne magrebino, già noto alle forze dell’ordine, che ha incassato una prognosi di poco meno di un mese. Ha riportato diverse ferite e ora il suo racconto, insieme alle immagini riprese dalle telecamere di videosorveglianza del posto, potrebbero essere decisive per risalire ai due aggressori e ai motivi di quella lite.

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di QuiBrescia.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.