Calcinato, scappa a un controllo ma è bloccato dai Vvf

Un 28enne albanese viaggiava a bordo di un'auto non assicurata né revisionata. Bloccato dopo un inseguimento.

(red.) Per sua sfortuna in quel momento un mezzo dei vigili del fuoco era impegnato sul posto a spegnere un incendio divampato in una casa. Protagonista in negativo della vicenda è un 28enne albanese residente da pochi mesi a Bedizzole e che è finito nei guai sabato scorso 4 gennaio a Ponte San Marco di Calcinato, nella bassa bresciana. Dell’accaduto ne dà notizia Bresciaoggi riportando il fatto che il giovane, alla guida di un’auto, era transitato sotto l’occhio elettronico vigile dei lettori di targhe presenti in paese, in via Campagnola a Bedizzole.

I portali hanno subito inviato un segnale alle forze di polizia notando come quel mezzo fosse scoperto da assicurazione e revisione. Giunto in un punto in cui gli è stato chiesto di fermarsi, il giovane automobilista ha invece proseguito la corsa innescando un inseguimento nel traffico.

Ma arrivato a Ponte San Marco, in via Sottopassaggio, ha dovuto inchiodare per non finire contro un mezzo degli operatori antincendio. Su di lui sono poi intervenuti gli agenti della Polizia Locale che lo hanno identificato e dato una sanzione di 1.300 euro, oltre al fermo del veicolo. Già in passato era stato fermato alla guida di un mezzo non assicurato.

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di QuiBrescia.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.