Brescia, rapinato al Frecciarossa: fa fermare uno dei ladri

Un minore era stato bloccato da due coetanei (uno armato di pistola). Ha denunciato tutto ai carabinieri.

(red.) Nei giorni precedenti a venerdì 20 dicembre i carabinieri bresciani della stazione di Calcinato hanno denunciato un minore che, con un complice, ha rapinato un coetaneo al centro commerciale Frecciarossa di Brescia. Come ha raccontato la stessa vittima nella denuncia presentata ai militari, lui si trovava nelle vicinanze del complesso commerciale quando era stato avvicinato da due ragazzi della sua età, di cui uno armato di pistola.

I due avrebbero poi costretto la vittima a muoversi verso un posto più appartato dove gli hanno rubato il giubbotto, la cintura dai pantaloni, il cellulare e circa 15 euro in contanti. Dopo quell’episodio, anche grazie ai carabinieri della stazione di San Faustino, il giovane ha avuto il coraggio di denunciare.

Fornendo gli elementi fisici precisi dei due rapinatori, i militari di Calcinato hanno identificato e fermato uno dei due per rapina aggravata. Ora, con la procura dei minori, si sta cercando di risalire anche al complice.

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di QuiBrescia.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.