Chiari, vandali svuotano idranti ed estintori a scuola

L'episodio ieri sera nel parcheggio delle elementari. Un altro episodio anche ai danni degli uffici dell'Ats.

(red.) Ieri sera, giovedì 5 dicembre, a Chiari, nella bassa bresciana, qualche vandalo è entrato in azione colpendo il cortile del polo scolastico, ai piedi della palestra che in quel momento era frequentata da atleti. E’ successo tutto intorno alle 19 quando nel parcheggio delle scuole elementari qualcuno ha aperto gli idranti presenti nell’area. Ma non solo, perché sono stati sganciati dai loro supporti anche alcuni estintori poi svuotati sulla stessa piazza. La segnalazione dell’episodio, verificato da chi era in palestra, ha raggiunto il Comune e tutte le autorità e forze dell’ordine competenti.

Il parcheggio, usato da tutti fuori dall’orario di lezione, è diventato inaccessibile e solo nella tarda serata, quando il livello dell’acqua degli idranti si è abbassato, la situazione è tornata alla normalità. Quindi, questa mattina, venerdì 6 dicembre, il parcheggio sarebbe tornato di nuovo disponibile. Tra l’altro, durante la settimana anche l’edificio che ospita gli uffici dell’Ats in piazza Rocca era rimasto vittima di un atto vandalico, srotolando sulla strada il collettore collegato all’idrante.

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di QuiBrescia.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.