Montichiari, slot vicine al Duomo: multa di 20 mila

Un bar di piazza Santa Maria ha impugnato al tribunale un'ingiunzione del Comune in cui viene chiesto di pagare sanzione notificata dalla Guardia di Finanza.

(red.) La legge regionale lombarda sul divieto di installare slot machine entro i 500 metri di distanza dai luoghi sensibili ha provocato un’altra vittima. Si tratta di un bar presente in piazza Santa Maria, a due passi dal Duomo di Montichiari, nella bassa bresciana, che ha incassato una multa da 20 mila euro. A notificarla sono state le Fiamme Gialle della Guardia di Finanza di Desenzano proprio in virtù della direttiva lombarda.

Una misura che ha portato anche il Comune, come dà notizia Bresciaoggi, a presentare un’ordinanza di ingiunzione a carico del bar affinché paghi la sanzione. Infatti, il locale al momento non solo ha deciso di non pagare, ma ha impugnato il provvedimento comunale al tribunale civile di Brescia. Ora si attende l’udienza e la sentenza: il bar potrebbe essere costretto a pagare la sanzione oppure, al contrario, la multa potrebbe essere stracciata e il locale continuare a far usare le slot.

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di QuiBrescia, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.