Quantcast

Montichiari, park ospedale invaso da fans concerti

Allo spettacolo di Salmo e a quello di Fedez al Palageorge molti non pagano il parcheggio entrando in area struttura sanitaria dove sbarra resta alzata.

Più informazioni su

(red.) A Montichiari, nella bassa bresciana, si sta registrando una situazione preoccupante sollevata da Bresciaoggi a proposito del parcheggio dell’ospedale che dovrebbe essere riservato solo ai parenti dei degenti e al personale sanitario. Infatti, dovrebbe essere così. Invece, nei giorni precedenti a lunedì 1 aprile e in occasione del concerto di Salmo al Palageorge l’area di parcheggio della struttura sanitaria era invasa da auto dei fans. In realtà non è la prima volta che succede perché era già accaduto con il concerto di Fedez.

Molti decidono di non pagare il biglietto d’ingresso ai parcheggi autorizzati per assistere agli spettacoli e a farne le spese sono i parenti dei degenti che sono rimasti imbottigliati nel caos. Il disagio è legato al fatto che da tempo la sbarra che regola l’ingresso al parcheggio dell’ospedale resta alzata, facendo quindi entrare chiunque, compreso chi non deve entrare nel nosocomio. E la preoccupazione sale in vista dell’estate quando molti giovani potrebbero approfittarne prima di partecipare agli spettacoli e alla movida nelle discoteche vicine.

Più informazioni su

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di QuiBrescia, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.