Verso nuovo look per il Centro Fiera di Montichiari

Accordo tra Provincia e Comune. 2 milioni di euro per nuovi pavimenti, wifi, serramenti e segnaletica. E nel bresciano si punta a ospitare di nuovo Exa.

Più informazioni su

(red.) Martedì 27 dicembre a palazzo Broletto il presidente della Provincia di Brescia Pier Luigi Mottinelli e il sindaco di Montichiari Mario Fraccaro hanno firmato un accordo di programma con cui rinnovare il Centro Fiera del Garda. La sede espositiva, infatti, ha 32 anni e ha bisogno di una serie di interventi, tra sicurezza e comfort, per i visitatori e gli espositori. Sul piatto ci sono 2 milioni di euro di investimento, di cui 600 mila dalla Provincia.

L’obiettivo è aumentare le potenzialità della Fiera della bassa bresciana, sfruttando anche la vicinanza delle aziende vicine e del lago di Garda. Le risorse saranno quindi stanziate per rendere la struttura antisismica, poi nuove strutture, pavimentazione, wifi, nuovi serramenti, segnaletica e asfalti sulle aree intorno al Centro. Dal punto di vista dell’organizzazione, potrebbe nascere una collaborazione tra Montichiari e la Camera di Commercio di Brescia per rilanciare il polo fieristico del Garda.

Anche se il dubbio è legato alla possibile concorrenza con la Fiera di Brescia dopo che è stata risollevata e in vista di una nuova stagione. In realtà, il presidente del Centro Fiera Germano Giancarli e quello di via Caprera Giovanna Prandini ritengono che non si arriverà a questa situazione. Intanto, Brescia punta a riportare in “casa” la fiera Exa dedicata alle armi. Nata proprio nella nostra provincia, ha poi traslocato in seguito al fallimento della Fiera. E che sia Montichiari o Brescia, tutti sono d’accordo per riavere l’esposizione più amata da cacciatori e pescatori.

Più informazioni su

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di QuiBrescia, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.