Quantcast

Timken, sciopero “solidale” dei metalmeccanici

Adesione massiccia allo sciopero di quattro ore indetto da Fim, Fiom ed Uilm nel settore metalmeccanico bresciano.

(red.) E’ stata massiccia l’adesione delle fabbriche bresciane allo sciopero di quattro ore indetto da Fim, Fiom e Uilm contro lo sblocco dei licenziamenti.

Ad incrociare le braccia, sul territorio provinciale, con adesioni che hanno raggiunto anche il 90% sono state: Alfa Acciai, Eredi Gnutti, Ettore Bresciani, Fonderie Bresciani, Trafilerie Gnutti.
Massiccia la protesta anche in Abert, Enolgas Bonomi, Fonderie Mora Gavardo, Metalfer e Valvosanitaria Bugatti (80% delle adesioni), mentre il 75% degli addetti all’Iveco si è fermata.

Un segnale forte, di solidarietà, anche per i 106 dipendenti della Timken di Villa Carcina, in sciopero permanente dopo la notizia di lunedì che la multinazionale avrebbe deciso la chiusura dello stabilimento valtriumplino.

Con lo slogan “Il lavoro non si tocca” gli operai hanno ribadito la contrarietà al provvedimento del Governo che, di fatto, ha consentito alle aziende di avviare decine di procedure di licenziamento in tutta Italia.

Timken Villa Carcina

Nella medesima situazione degli operai della Timken si trovano i lavoratori di Gkn, Whirlpool, Gianetti dove le proprietà hanno annunciato i licenziamenti collettivi .

Le sigle sindacali chiedono al Governo Draghi e a Confindustria di utilizzare le risorse europee del Pnrr “per innovare il sistema produttivo del Paese, realizzare la transizione ecologica e digitale, dare soluzioni alle tante crisi aperte e creare nuova e stabile occupazione”, ma, anche, che vengano applicati gli ammortizzatori sociali, possibilità che, al momento, non è stata accordata dalla Timken ai dipendenti.

 

 

 

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di QuiBrescia, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.