Quantcast

Caos Treni, Frecciarossa non si ferma a Desenzano

Disavventura ieri pomeriggio per i pendolari che sarebbero dovuti scendere alla stazione. Ma il convoglio ha proseguito la corsa fermandosi a Peschiera.

(red.) E’ incredibile quanto successo ieri pomeriggio, lunedì 8 aprile, per i pendolari che stavano viaggiando su un treno Frecciarossa partito alle 16,15 da Milano con destinazione Venezia. Il convoglio, infatti, si sarebbe dovuto fermare anche a Desenzano del Garda, nel bresciano, dove l’arrivo era previsto alle 17,05. Ma come dà notizia il Giornale di Brescia, il treno ha proseguito la corsa senza effettuare la fermata. Proprio in quei minuti e secondi i passeggeri che dovevano scendere a quella stazione si erano già assiepati all’uscita, ma quando hanno notato che il mezzo non rallentava hanno poi chiesto spiegazioni ai controllori.

Anche questi, imbarazzati, non hanno saputo fornire il motivo. A quel punto il treno si è poi fermato alla stazione di Peschiera, dove non era però prevista la sosta, facendo scendere i pendolari arrabbiati per quella disavventura. Come sono tornati a Desenzano? Di fronte all’assenza di autobus o navette per riparare ai danni, alcuni hanno fatto in autonomia e altri hanno atteso un treno che li riportasse indietro. In seguito è poi arrivata una nota di Trenitalia in cui “si scusa per i disagi”.

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di QuiBrescia, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.