Quantcast

Green Hill, nuovo presidio a Montichiari

Ennesima manifestazione contro l'allevamento di cani beagle. La società: "Minoranza di ultras vuole far chiudere l'azienda, a rischio il futuro dipendenti e ricerca".

(red.) Nuova manifestazione contro l’allevamento di cani beagle per la vivisezione ‘Green hill’ a Montichiari. Nella città del Bresciano, nonostante il caldo feroce, sono arrivate migliaia di persone da tutta Italia per chiedere la chiusura dell’allevamento, mentre si aspetta che la XIV Commissione del Senato voti la nuova legge sull’allevamento di animali per la sperimentazione sul suolo italiano.
L’intenzione dei manifestanti è quella di dare vita ad un accampamento-presidio in via San Zeno, a pochi metri da ‘Green hill’, che dovrebbe continuare fino a domenica 15 luglio.
Tra i presenti anche la cantante Anna Oxa, vegana e animalista e una rappresentanza di persone provenienti dalle zone terremotate che hanno voluto prendere parte all’evento nonostante la difficile situazione nell’Emilia.
Offi limits la zona antistante il colle San Zeno, dove sorge l’ azienda, come imposto dalle forze dell’ordine dopo il blitz avvenuto qualche settimana fa che ha portato all’arresto di una decina di persone che avevano anche liberato alcuni cuccioli.
La società è intervenuta con una nota. ”Una minoranza di ultras vuole decidere una partita in cui in gioco non c’è solo il futuro del nostro allevamento e dei suoi dipendenti, ma anche quello della ricerca scientifica in Italia”, ha scritto Green Hill. “E’ paradossale come il giudizio di un Tribunale possa essere messo in discussione da una violenza intollerabile che si è manifestata con i ripetuti attacchi al nostro allevamento e con la pubblicazione di documenti falsi o manipolati”.

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di QuiBrescia, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.