Quantcast

Prosciolto Fontana, Di Marco (M5S): “Giudizio politico negativo resta immutato”

Milano. “In alcun caso la decisione del giudice avrebbe modificato il giudizio politico sull’inadeguatezza mostrata da Fontana e dal centrodestra tutto durante il corso della pandemia e, più in generale, durante l’intero mandato”, ha detto il capogruppo del Movimento Cinque Stelle nel consiglio regionale, Nicola Di Marco, sulla decisione del Gup di Milano, di prosciogliere il governatore Attilio Fontana dall’accusa di frode nelle pubbliche forniture. “Ora anche il centrodestra e Salvini dovranno tornare a credere nel loro governatore, permettendogli di ricandidarsi e misurarsi con il giudizio dei cittadini lombardi ai quali adesso spetta scrivere la sentenza, su questa stagione politica”.

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di QuiBrescia, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.