Quantcast

Lonato, sesso con minorenne: due condanne

Condannati in primo grado a 6 anni Sandro Perini e a 4 Darix Argentini che, nel 2010, ebbero rapporti sessuali con una giovane allieva nella palestra del karateka Carmelo Cipriano.

(red.) Nel 2010/2011 ebbero rapporti sessuali con una ragazza di 15 anni, nella palestra di Lonato del Garda.
A distanza di 10 anni sono stati condannati per quegli episodi: alla sbarra Sandro Perini e Darix Argentini, condannati rispettivamente a 6 e 4 anni di carcere per quegli incontri sessuali di gruppo con la ragazzina.
I giudici, nella sentenza emessa venerdì 10 settembre, hanno rilevato sia la minore età della ragazza al tempo dei fatti contestati, sia il fatto che il suo eventuale consenso non avrebbe comunque potuto evitare agli imputati di essere esentati dalle conseguenze giuridiche delle loro azioni.

La ragazzina, infatti, affidata a Carmelo Cipriano (già condannato a 9 anni e 2 mesi in via definitiva per avere avuto rapporti sessuali con le giovani che frequentavano le sue lezioni di karate) era stata oggetto delle attenzioni dei due uomini che avrebbero dunque approfittato della minore età della sua allieva. Per loro l’imputazione è stata riqualificata da “violenza di gruppo” a “violenza su minore”.
Per entrambi il pm ha disposto anche le interdizioni di legge e le pene accessorie oltre alla provvisionale, da liquidarsi in giudizio civile, di 8mila e 4mila euro.
Soddisfazione per la sentenza è stata espressa dalla vittima, ora 25enne, che ha vissuto “un decennio drammatico in attesa che la verità sui fatti accaduti venisse riconosciuta”.

 

 

 

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di QuiBrescia, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.