Gradimento sindaci, centrodestra: “Del Bono ad un deludente 58esimo posto”

I gruppi consiliari di Brescia di Lega, Fratelli d’Italia e Forza Italia sulla classifica stilata per Il Sole 24 Ore: "Visione limitata non valorizza le potenzialità di Brescia a livello nazionale".

Brescia. «La rilevazione sul gradimento dei sindaci vede Del Bono al 58esimo posto nazionale, in costante calo in termini di fiducia dei cittadini. La narrazione quotidiana della giunta si scontra con la realtà: i bresciani sono sempre più delusi da una amministrazione impegnata a promuovere se stessa e senza una vera visione di lungo periodo sullo sviluppo della città».

Lo affermano, in una nota, i gruppi consiliari di Brescia di Lega, Fratelli d’Italia e Forza Italia:
«Purtroppo, nonostante sia stata nominata Capitale della Cultura 2023, Brescia sconta una evidente mancanza di protagonismo a livello nazionale. Abbiamo potenzialità per guidare l’Italia in numerosi ambiti amministrativi e politici, ma la visione limitata e costantemente di parte che contraddistingue l’amministrazione comunale non sta consentendo di sprigionare tutte le energie che Brescia può offrire». «Chiediamo- chiosano i consiglieri dell’opposizione- in questo ultimo anno di mandato una collaborazione a 360 gradi. Serve un lavoro congiunto per fare in modo che la nostra città torni al centro della scena politica nazionale».

 

 

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di QuiBrescia, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.