Quantcast

Protesta Coldiretti, Beccalossi: “Politica italiana faccia squadra”

Le parole della presidente del Gruppo Misto ed ex assessore all' Agricoltura in Regione, presente in piazza a Brescia a sostegno delle richieste del comparto agricolo.

(red.)  “Massima solidarietà agli agricoltori che oggi (giovedì 17 febbraio, ndr.) stanno pacificamente manifestando in tante piazze della Lombardia per lanciare un allarme contro i prezzi impazziti di energia e materie prime. Il settore rappresenta la spina dorsale della nostra economia e, se non verranno presi provvedimenti, la crisi si aggraverà per tutti, sotto forma di rincari nella spesa quotidiana”.

Lo dichiara Viviana Beccalossi, presidente del Gruppo Misto ed ex assessore all’agricoltura della Regione Lombardia, intervenuta a Brescia durante la manifestazione organizzata da agricoltori e allevatori di Coldiretti.
“Il settore -prosegue Viviana Beccalossi- è già provato da anni di politiche che costringono i nostri agricoltori a confrontarsi con concorrenza sleale che svilisce le produzioni lombarde e italiane di qualità, aggravata oggi dall’impennata dei costi energetici e dei fertilizzanti, tanto che la situazione diventa ogni giorno più insostenibile”.

“Dalla prima regione agricola italiana -conclude Viviana Beccalossi- arriva un grido d’allarme che non può essere ignorato soprattutto a livello statale. Serve che tutta la politica faccia squadra, come avvenuto in questi giorni contro l’assurda proposta contro il nostro vino. Per fare due esempi concreti, utilizzando al meglio i fondi del Pnrr sulle rinnovabili o tutelando gli allevatori sul prezzo del latte”.

Più informazioni su

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di QuiBrescia, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.