Caro bollette, Lega: “Bene Draghi su decreto energia dopo nostre insistenze”

(red.) “La volontà del Premier Draghi di agire per contrastare i rincari dell’energia con un’intervento di ampia portata è senza dubbio una buona notizia per famiglie e imprese italiane, . Finalmente, dopo mesi di proposte e insistenze della Lega, siamo ad un punto di svolta nell’azione del Governo. Da tempo chiediamo un intervento coraggioso all’esecutivo per sostenere cittadini e attività contro il caro bollette e siamo contenti che anche il Presidente del Consiglio abbia confermato oggi l’intenzione di agire con un decreto ad hoc. Positivo anche il fatto che tutte le forze politiche condividano con la Lega questa battaglia, per cui è assolutamente necessario essere uniti. Siamo di fronte ad un’emergenza nazionale che rischia di stroncare la ripresa ed annullare i benefici dei fondi europei. Occorre agire rapidamente su questo fronte perché l’emergenza energetica continua a danneggiare la nostra economia ed il caso citato da Matteo Salvini di un piccolo supermercato in provincia di Brescia, con la bolletta quasi raddoppiata rispetto all’anno precedente, è solo uno dei tanti. *Il cambio di passo è certamente importante ma molto resta ancora da fare, come Lega vigileremo nell’interesse di famiglie e imprese italiane affinché si prosegua in questa direzione”.*

Così in una nota i parlamentari bresciani della Lega: il senatore Stefano Borghesi ed i deputati Simona Bordonali, Giuseppe Donina, Paolo Formentini, Eva Lorenzoni, Matteo Micheli, Raffaele Volpi.

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di QuiBrescia, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.