Quantcast

Sedi decentrate, “Voto contro assembramenti e trasferimenti”

La deputata della Lega Simona Bordonali sull'accoglimento della modifica sottoposta per le elezioni provinciali previste il 18 dicembre.

Più informazioni su

(red.) “Sedi decentrate per il voto alle Provinciali, ora una realtà. Ringrazio il senatore Luigi Augussori, relatore al senato del d-l 139/2021 ( accesso alle attività culturali, sportive e ricreative, organizzazione di pubbliche amministrazioni e protezione dati personali) per aver presentato ed accolto la modifica che gli ho sottoposto in relazione alle elezioni previste il 18 dicembre”.
Lo afferma, in una nota, la deputata della Lega, la bresciana Simona Bordonali.

“Il provvedimento”, continua Bordonali, “ora passa alla Camera senza possibilità di ulteriori modifiche. In provincia di Brescia, come in quelle di grandi dimensioni, sarà importante avere la possibilità di istituire sedi decentrate per permettere a tutti gli elettori – consiglieri e sindaci dei comuni della provincia – di procedere al voto senza creare assembramenti e senza essere obbligati allo spostamento da un comune all’altro, percorrendo talvolta oltre 100 km, in un momento di emergenza sanitaria”.

 

Più informazioni su

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di QuiBrescia, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.