Quantcast

No al nucleare: protesta 5 Stelle davanti a Regione Lombardia

Più informazioni su

(red.) Domani, martedì 21 settembre, dalle 09.30, i consiglieri regionali del Movimento Cinque Stelle manifesteranno di fronte alla sede del Consiglio Regionale, in via Fabio Filzi 22 a Milano, per dire no all’ipotesi di una centrale nucleare in Lombardia.
“Le politiche della Lega e del centrodestra, in materia di energia, ambiente e sostenibilità sono il passato. Un futuro sostenibile non può guardare all’energia nucleare. Argomento sul quale i cittadini italiani hanno già espresso inequivocabilmente la propria opinione, in due diversi referendum e in merito al quale il Movimento Cinque Stelle ribadirà il proprio no”.

Scrivono i 5 Stelle: “In Consiglio Regionale presenteremo una mozione che impegni Regione Lombardia:
-Ad attivarsi in tutte le sedi istituzionali opportune, nel limite delle proprie competenze, per scoraggiare
eventuali decisioni a favore dello sviluppo dell’energia nucleare in Italia e, in particolare, in Lombardia;
-Ad adoperarsi e ad investire affinché Regione Lombardia raggiunga l’obiettivo della neutralità carbonica entro il 2050;
-A vigilare affinché i fondi del Piano nazionale di ripresa e resilienza non siano impiegati per lo sviluppo
dell’energia nucleare, bensì per l’utilizzo delle energie rinnovabili e per la riduzione dei consumi e l’efficientamento energetico”.

Più informazioni su

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di QuiBrescia, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.