Quantcast

Milano Pride, “gli ultimi colpi di coda di un pensiero retrogrado e negativo”

Più informazioni su

(red.) La seduta del Consiglio Regionale si è accesa improvvisamente durante la discussione di una mozione presentata dal Consigliere Regionale Niccolò Carretta (Azione), Bocci (PD) e Verni (M5S) per far illuminare con i colori dell’arcobaleno gli uffici in occasione del mese di sensibilizzazione contro l’omotransfobia.

 

Niccolò Carretta (Azione) ha commentato: “il livello del dibattito d’Aula è sceso sotto ogni limite tollerabile. Abbiamo chiesto un gesto di vicinanza e siamo stati attaccati anche personalmente. Sono convinto che siano gli ultimi colpi di coda di un pensiero retrogrado e negativo. Tutti dovrebbero sapere quanto successo oggi e non posso accettare, in nome dei cittadini che rappresento, di essere offeso. Chiederò agli Uffici di visionare le videocamere interne e valutare di chiedere provvedimenti”.

Più informazioni su

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di QuiBrescia, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.