Quantcast

Bando E-Commerce 2021, Regione stanzia 4,5 milioni di euro

(red.) “Il bando ‘E-Commerce 2021’ di Regione Lombardia è rivolto alle micro, piccole e medie imprese che intendono sviluppare e consolidare la propria posizione sul mercato nazionale o internazionale tramite l’apertura o il consolidamento di un canale commerciale per la vendita online dei propri prodotti” spiega Floriano Massardi, vicecapogruppo leghista in Consiglio regionale.

 

“L’agevolazione consiste in un contributo a fondo perduto – prosegue Massardi – a parziale copertura delle spese sostenute, con due diverse tipologie di intervento in funzione della dimensione del progetto proposto. Per le microimprese, a fronte di un investimento minimo è di 4mila euro, il contributo è pari al 70% delle spese ammissibili, fino ad un massimo di 5mila euro.

Per le imprese piccole e medie, invece, l’investimento minimo è di 10mila euro e il contributo è pari al 50% delle spese ammissibili, fino ad un massimo di 15mila euro.

La dotazione finanziaria del bando è di 4,525 milioni di euro, suddivisa tra Regione Lombardia, che stanzia 2,45milioni di euro per i progetti di carattere regionale, e 2milioni e 75mila euro a carico delle Camere di Commercio provinciali della nostra Regione, per i progetti a carattere locale.

La Camera di commercio di Brescia metterà a disposizione delle imprese del nostro territorio 700mila euro. Inoltre, le risorse di Regione Lombardia saranno allocate su base provinciale a raddoppio delle risorse camerali.

Sono beneficiari della misura le micro, piccole e medie imprese, aventi sede operativa in Lombardia, in regola con i contributi camerali annuali e che non abbiano già ricevuto altri finanziamenti per le spese di cui si chiede l’agevolazione regionale.

Possono essere finanziati gli accessi ai servizi di vendita online, le consulenze per la verifica e l’analisi del posizionamento online dell’impresa, gli studi di mercato e la valutazione dei competitor, nonché progettazione, sviluppo e manutenzione di sistemi e-commerce proprietari e anche l’acquisto di macchinari, attrezzature e hardware necessari alla realizzazione del progetto e finalizzati agli investimenti ammissibili. Infine, possono essere sovvenzionate le progettazioni di showroom digitali e le campagne di digital marketing.

Le domande di partecipazione al bando possono essere inviate fino alle ore 12.00 del 22 giugno 2021 esclusivamente in modalità telematica attraverso la piattaforma webtelemaco.infocamere.it”.

“È un provvedimento in cui crediamo molto – conclude Massardi. Il difficile periodo pandemico ha messo in seria difficoltà molte realtà imprenditoriali del nostro territorio. Aiutarle ad innovare e a mantenersi sul mercato, anche per il tramite dell’E-commerce, è fondamentale per garantire una ripartenza più rapida e solida, a beneficio di tutto il sistema economico lombardo. Siamo stati al fianco degli imprenditori fin dai primi momenti della crisi dovuta al Covid e continueremo ad esserlo fino a quando questa drammatica fase non sarà superata”.

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di QuiBrescia, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.