Quantcast

Lega Lombarda, il responsabile della comunicazione è Alessandro Corbetta

(red.) Il coordinatore regionale della Lega Lombarda per Salvini Premier, Fabrizio Cecchetti, ha scelto come nuovo responsabile per la Comunicazione della Lega Lombarda il consigliere regionale Alessandro Corbetta. “Una nomina che mi lusinga, ringrazio il coordinatore regionale Fabrizio Cecchetti per la fiducia che mi ha accordato. Mi metto subito al lavoro – dichiara Corbetta – sapendo che c’è tanto da fare, per garantire un potenziamento della comunicazione della Lega Lombarda che deve essere una grande cassa di risonanza di tutte le iniziative, politiche e istituzionali, svolte dal movimento in tutte le sue emanazioni, sia a livello di sezioni che di amministrazioni locali e provinciali. Vogliamo far conoscere e condividere il grande lavoro svolto sul territorio dai nostri sindaci, dalle nostre giunte, dai nostri consiglieri comunali, anche di opposizione, e a livello comunicativo vogliamo svolgere un’azione di raccordo con la Regione Lombardia. E in questo senso vogliamo svolgere un’azione efficace di contrasto alle troppe fake news che vengono messe in circolo da più parti, anche politiche, per danneggiare o offuscare l’azione amministrativa della Regione Lombardia. Con la nostra comunicazione vogliamo contribuire a ristabilire la verità, quella dei fatti.”

 

Cecchetti, a riguardo, spiega: “Con la nomina di Alessandro Corbetta quale responsabile della nostra comunicazione abbiamo rinnovato l’organigramma della Lega Lombarda dopo le nomine dei responsabili organizzativi, Maurizio Bosatra e Daniele Belotti, del responsabile sindaci Giacomo Ghilardi e dei responsabili Enti locali, Matteo Bianchi, Roberto Paolo Ferrari e Igor Iezzi. Sono soddisfatto e orgoglioso: abbiamo una squadra di alto livello, competente, coesa e motivata, pronta per affrontare le grandi sfide che ci attendono in questo 2021”.

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di QuiBrescia, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.