Quantcast

Lavoro, Zambelli (Lega): salute lavoratori priorità, non deve avere colore politico

Più informazioni su

(red.) “La salute dei lavoratori deve essere una priorità per tutti, senza colore politico. Prendo atto con rammarico e delusione che questo non vale per tutti: in questi giorni era prevista la prima riunione tra relatori ombra per la revisione della direttiva Ue in materia, per discutere emendamenti e definire compromessi. Alla riunione di oggi si è palesato solo un rappresentante dei conservatori: tutti gli altri gruppi politici europei non si sono degnati nemmeno di rispondere. Assurdo: questo va al di là dell’insensato ‘Cordone sanitario’, perché boicottare i lavori su una tematica come questa è vergognoso. Stiamo parlando di milioni di lavoratori in tutta Europa che attendono risposte in materia di salute, prevenzione, lotta contro il cancro. Non presentandosi, i relatori ombra non fanno un dispetto a me o alla Lega, ma ai lavoratori di fabbriche e ospedali che rischiano ogni giorno la loro vita. I gruppi politici del Parlamento Ue dimostrino più maturità e correttezza, evitino questi giochi politici ai danni dei lavoratori. Se vogliamo battere veramente il cancro, dobbiamo lavorare compatti su una tematica di buon senso come questa che non può e non deve avere colore politico”.

 

Così in una nota Stefania Zambelli, europarlamentare della Lega, relatrice della quarta revisione della direttiva 2004/37/EC sulla protezione dei lavoratori contro i rischi derivanti da un’esposizione ad agenti cancerogeni o mutageni durante il lavoro.

Più informazioni su

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di QuiBrescia, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.