Quantcast

Recovery Fund, “le rassicurazioni di Gentiloni non ci convincono”

È quanto ha dichiarato il Capodelegazione di Fratelli d’Italia al Parlamento Europeo, Carlo Fidanza.

(red.) “L’allarme degli imprenditori per un arrivo tardivo delle risorse del Recovery Fund conferma le nostre preoccupazioni e le rassicurazioni del Commissario Gentiloni non ci hanno convinto. Ci allarmano inoltre i ritardi e le indecisioni del governo Conte che non sa individuare le priorità di investimento e non coinvolge le opposizioni. L’imperativo deve essere fare presto e fare bene, al contrario di quanto avvenuto finora con i cento miliardi impegnati negli ultimi mesi. Fratelli d’Italia è pronto a dare il proprio contributo a sostegno del nostro tessuto produttivo per uno shock fiscale, l’azzeramento della burocrazia e il sostegno all’innovazione tecnologica”.

È quanto ha dichiarato il Capodelegazione di Fratelli d’Italia al Parlamento Europeo, Carlo Fidanza, a margine dell’Assemblea di Assolombarda svoltasi questa mattina a Linate.

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di QuiBrescia, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.