Commissione sul Covid, “chiedo a Girelli di essere imparziale”

Lo dichiara Viviana Beccalossi, presidente del Gruppo Misto in Consiglio regionale e membro della Commissione d’Inchiesta.

(red.) “Finalmente, dopo un percorso accidentato per le note divisioni dell’opposizione, la Commissione d’inchiesta Covid può iniziare a lavorare. Ho votato con convinzione per il presidente Girelli, che pur essendo politicamente da me distante, stimo per equilibrio, serietà e onestà intellettuale. A lui un compito delicato per fare luce su quanto successo in Lombardia, ma sono certa saprà mettere la Commissione al riparo da pregiudizi e strumentalizzazioni politiche”.
Lo dichiara Viviana Beccalossi, presidente del Gruppo Misto in Consiglio regionale e membro della Commissione d’Inchiesta sull’emergenza Covid in Lombardia, a margine dell’elezione dell’Ufficio di presidenza che da il via ai lavori della commissione.

“Al presidente Girelli –prosegue Viviana Beccalossi- chiedo di tenere la barra dritta, conducendo i lavori con imparzialità e soprattutto tenendo lontani atteggiamenti che fino a oggi, non per colpa sua, avevano impedito alla commissione di iniziare a lavorare nell’interesse della verità e dei lombardi”.
“Da bresciana – conclude Viviana Beccalossi – mi fa piacere che il presidente Girelli provenga dalla mia città, assieme a Bergamo la più colpita dalla tragedia che abbiamo vissuto. Ora iniziamo a lavorare, senza paura e senza processi sommari che non fanno bene alla ricerca di verità; per quanto mi riguarda, da membro della commissione, offro fin da ora la mia collaborazione per arrivare a conclusioni imparziali e oggettive”.

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di QuiBrescia, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.