Lega: bresciani senza lavoro e governo pensa a maxisanatorie

Intervento di Stefano Borghesi, Paolo Formentini, Giuseppe Donina, Simona Bordonali ed Eva Lorenzoni.

(red.) “Mentre i bresciani sono senza lavoro, il governo pensa alle maxisanatorie per gli immigrati. In un colpo solo, uno schiaffo a lavoratori, imprese e famiglie. Così non va. Ancora una volta questo governo dimostra tutta la propria inadeguatezza e mancanza di lucidità in una fase così delicata del nostro Paese in cui ne occorrerebbe tanta. Invece nel cuore di chi ci governa non ci sono gli italiani, ma 600mila clandestini”.

Così i parlamentari bresciani della Lega: Stefano Borghesi, Paolo Formentini, Giuseppe Donina, Simona Bordonali ed Eva Lorenzoni.

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di QuiBrescia, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.