Eusalp: approvata dichiarazone congiunta

Passi avanti per la macroregione alpina di cui Lombardia è tra i promotori. Confermata la presidenza dell'Assemblea Generale alla Baviera per il 2017.

(red.) Nel corso dei lavori dell’Assemblea generale di Eusalp che si è svolta oggi a Rottach Egern, in Baviera, è stata approvata una Dichiarazione congiunta, che prende atto dell’attività sinora svolta e assegna alla Baviera la presidenza della Strategia per l’anno 2017.

LA DICHIARAZIONE CONGIUNTA. La Dichiarazione, in particolare, recepisce gli obiettivi di lavoro della Presidenza bavarese che saranno, in particolare, diretti a:
– assicurare pari accesso alle opportunità di lavoro e accrescere la competitività delle Regioni;
– assicurare accessibilità sostenibile interna e esterna per tutti; – creare un ecosistema inclusivo per tutti e assicurare soluzioni energetiche rinnovabili per il futuro. La Dichiarazione, inoltre:
– impegna gli Action Groups a informare regolarmente l’Executive Board sullo sviluppo delle azioni e il raggiungimento degli obiettivi di cui all’Action Plan; a sua volta, l’Executive Board dovrà informare l’Assemblea Generale;
– riconosce che AlpGov (progetto supportato all’interno del Programma spazio alpino), assicurando il necessario supporto finanziario al lavoro degli Action Groups, merita attenzione da tutti i partner della Strategia;
– accoglie la proposta del Tirolo di assumere la presidenza per il 2018 e anticipa l’interesse dell’Italia ad assumere la presidenza nel 2019.

L’ASSEMBLEA GENERALE. L’Assemblea Generale di Eusalp, composta dai vertici politici delle 48 regioni, oltre a Liechtenstein e Slovenia, è l’organo responsabile di predisporre le linee guida politiche di Eusalp. Essa si riunisce in plenaria una volta all’anno, ovvero tutte le volte in cui sia necessario dare nuovo impulso politico alla Strategia. L’Assemblea generale si è riunita, la prima volta, il 25 gennaio 2016 a Brdo, in Slovenia: in quell’occasione i rappresentanti delle regioni hanno assegnato all’Assemblea il ruolo politico-strategico di Eusalp, confermato la nomina degli Action Group Leader, riconosciuto il ruolo degli Action Group per l’effettiva implementazione della Strategia e affidato la presidenza dell’Assemblea Generale alla Slovenia per il 2016 e alla Baviera per il 2017. Per la presidenza 2018, in quella occasione, si era candidato il Tirolo.

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di QuiBrescia, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.