Quantcast

Gradimento sindaci, Il Sole: cala Del Bono

Il primo cittadino di Brescia passa dal 56,3% del momento dell'elezione all'attuale 49%. Prima Appendino (Torino), penultima Raggi a Roma. Ultima Alessandria.

(red.) Cala il gradimento dei residenti bresciani nei confronti del loro sindaco Emilio Del Bono. Almeno questo è quanto ritiene il quotidiano economico Il Sole 24 Ore che traccia l’indice e analizza il grado di soddisfazione dei cittadini nei confronti dei propri amministratori locali. Ma non si parla del consenso elettorale.

Secondo l’indagine condotta dall’istituto Ipr Marketing con il Sole 24 Ore, Del Bono è sceso dal 56,3% del 2014 (quando venne eletto) all’attuale 49%. Quindi, in calo del 7,5%. A livello italiano, la media parla di un gradimento in calo, ma dal 54,8% al 53,%. Restando in ambito nazionale, il sindaco di Torino Chiara Appendino, eletta nel 2016, è in testa alla classifica con il 62%, con un aumento del gradimento del 7,4% rispetto all’elezione.

Poi ci sono Dario Nardella a Firenze con il 61%, in aumento, e Federico Pizzarotti di Parma con il 60,5%. Per quanto riguarda gli altri grandi capoluoghi, il sindaco di Milano Giuseppe Sala è trentesimo a quota 55%, in crescita rispetto al momento dell’elezione. Al contrario, Virginia Raggi a Roma è penultima, passando dal 67,2 al 44% di gradimento e Alessandria chiude con il primo cittadino Maria Rita Rossa, dal 67,9 al 42%.

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di QuiBrescia, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.