Quantcast

Violenza sessuale a Chiari, le reazioni politiche

Salvini, Beccalossi e Bordonali commentano l'abuso al parco di lunedì sera sulla ragazza di 22 anni per opera di tre pakistani. "Subito castrazione chimica".

(red.) I dettagli della violenza sessuale subita dalla 22enne di Chiari, nel bresciano, lunedì sera 10 ottobre, saranno presentati solo giovedì 13 dai carabinieri, ma come prevedibile sono scoppiate le polemiche da parte della politica. E a calcare la mano è stato soprattutto il centro destra. Il segretario nazionale della Lega Nord Matteo Salvini parla di “un omicidio di Stato”. E aggiunge che “in Parlamento è depositato un nostro progetto di legge per la castrazione chimica a chi, italiano o straniero, venga beccato a compiere una violenza”. Al suo commento si sono aggiunti quelli degli assessori lombardi Viviana Beccalossi (FdI) e Simona Bordonali (Lega).
La prima, sulla falsa riga di Salvini, ha chiesto che venga eseguita la castrazione chimica sui presunti tre responsabili pakistani della violenza a Chiari. E poi il foglio di via per non farli più tornare. La Bordonali, che tra l’altro ha la delega all’Immigrazione, ribadisce quanto detto dalla collega e critica politicamente la situazione sui migranti. “Questa invasione può diventare un’emergenza di ordine pubblico – dice – e i tre arrestati devono scontare il carcere in Pakistan. 7 su 10 tra quelli che arrivano in Italia sono clandestini, devono essere rimpatriati”. Principale destinatario delle critiche è il Governo, ma a livello bresciano i riflettori sono puntati sulla prefettura che si occupa della vicenda.

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di QuiBrescia, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.