Quantcast

Montichiari, Zanola ci riprova con 6 liste

Il sindaco ha comunicato la formazione politica con cui correrà per la riconferma. Sei i simboli a lei collegati. Alla guida tutti i membri della giunta.

(red.) Rinnovamento o continuità? Per le elezioni amministrative di maggio il sindaco uscente Elena Zanola cerca di conciliare come può queste due opposte tendenze, cercando di accontentare tutti.
Dopo le vicende giudiziarie che la travolsero qualche mese fa, riguardanti lo smaltimento di rifiuti, il sindaco di Montichiari non si tira indietro, e rilancia la sua battaglia politica.  Sei liste che schierano la Giunta uscente al completo e, nel contempo,«vogliono lanciare persone nuove, disposte ad impegnarsi». Le novità però riguardano più i simboli che non le facce. Oltre ovviamente alla Lega Nord, i cittadini di Montichiari, sulla scheda elettorale, troveranno altri simboli collegati al primo cittadino.  Un gruppo eterogeneo, dove spiccano i simboli dietro i quali si celano gli assessori del vecchio governo Zanola: Gianantonio Rosa con la «Lista Gianantonio Rosa», Massimo Gelmini con «Montichiari prima di tutto», Sandro Zampedri con «Comitato per Elena Zanola», Gianluca Imperadori con «Insieme per Montichiari» e infine  «16 di voi», con Michele Rinaldi quale alfiere.
Una fedeltà integerrima quella del gruppo alla Zanola.  «Non siamo mai stati legati alle poltrone – evidenzia Togni -, non ci interessa definire ruoli o altro. L’unico punto sul quale ci siamo concentrati è stata la ricandidatura di Elena Zanola, di tutto il resto si potrà parlare più avanti». Come anche delle alleanze: per il primo turno le liste della Zanola correranno da sole poi chissà che non cerchino alleanze con Nuovo Centrodestra o Forza Italia.

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di QuiBrescia, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.