Quantcast

Sel, verso il nuovo segretario provinciale

Domenica è stata eletta la delegazione che voterà la nuova guida provinciale. Per ora il candidato unico rimane Beppe Almansi.

(red.) Dopo il Pd tocca a un’altra formazione di sinistra di Brescia scegliere il suo segretario. Per Sel la decisione dovrebbe essere meno tormentata rispetto a quella presa dal Partito Democratico, a lungo diviso fra tre candidati.
Per Sel il “dopo-Lacquaniti”, dovrebbe avere il nome di Beppe Almansi, per ora candidato unico alla segreteria provinciale. Domenica 1 dicembre, nel salone Buozzi della Cgil, si è svolto in congresso provinciale di Sinistra Ecologia e Libertà, durante il quale è stata eletta la nuova assemblea federale a cui sarà delegata proprio l’elezione del nuovo segretario. Ancora sospesa però la data del voto.
All’assemblea ha parlato proprio Luigi Lacquaniti, che ha approfittato per tirare le somme del suo mandato: «Nonostante i miei sforzi continuiamo ad avere una presenza non uniforme in provincia».
Lacquaniti poi ha espresso i suoi auspici riguardo al futuro nazionale del partito: «Dobbiamo ricreare le condizioni per un’alleanza con il Pd e con le altre forze di centrosinistra per governare il Paese».

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di QuiBrescia, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.