Quantcast

Caso Scaroni, interrogazione ad Alfano

L'ha presentata l'onorevole Luigi Lacquaniti, per chiedere al ministro dell'interno cosa intenda fare per chiarire la vicenda del tifoso bresciano.

Più informazioni su

(red.) Interrogazione scritta al Ministro dell’Interno Angelino Alfano per fare piena luce sulla vicenda che vede coinvolto l’ultrà del Brescia Paolo Scaroni.
L’ha presentata l’onorevole Luigi Lacquaniti, eletto a Brescia tra le fila di Sel.  Una vicenda che, dopo 8 anni, ha ancora molti lati oscuri. «Perché la polizia caricò quel giorno in stazione? Chi ha ridotto in fin di vita Paolo? Che fine hanno fatto le riprese della questura, tagliate proprio nei momenti della carica?», chiede Lacquaniti, «è indispensabile che ognuno faccia la propria parte per pretendere giustizia per Paolo». Dopo la sentenza del gennaio 2013, che ha visto assolti gli 8 agenti incriminati in primo grado e che è stata impugnata dai legali di Paolo, la Procura di Verona ha aperto un fascicolo per fare luce sui dieci minuti “spariti” dai filmati della polizia. «Mi auguro che il prima possibile si possa finalmente porre la parola fine a una vicenda giudiziaria che sta durando da troppo tempo», è la conclusione dell’onorevole bresciano.

 

Più informazioni su

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di QuiBrescia, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.