Quantcast

Rolfi: “Lega contro aumento del ticket”

Martedì 18, il Carroccio presenta in Regione un emendamento per eliminarlo, reperendo nel bilancio risorse per 1,2 milioni di euro.

(red.) Sull’introduzione dei ticket per alcuni interventi ambulatoriali sono intervenuti il capogruppo e il vice capogruppo della Lega Nord in Consiglio Regionale, Massimiliano Romeo e Fabio Rolfi, segretario provinciale del Carroccio e consigliere comunale di Brescia.
“Martedì 18”, hanno dichiarato, “la Lega Nord presenterà un emendamento, con relativa copertura, all’assestamento di bilancio, che andrà a eliminare questi nuovi ticket. Stiamo parlando di una cifra che si aggira intorno a 1,2 milioni di euro, una somma che riteniamo non certamente impossibile da reperire in un bilancio superiore ai 20 miliardi di euro. Si stima”, concludono, “che, da giugno a dicembre 2013, le prestazioni per le cosiddette BIC (chirurgia a bassa complessità interventistica e assistenzialistica) interessate dall’introduzione del ticket saranno circa 19 mila su un totale di 27 mila”.

 

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di QuiBrescia, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.