Quantcast

Crimi (M5S): “Subito il reddito di cittadinanza”

Il senatore bresciano sulla piaga della morosità incolpevole in città e provincia. "Nessuno deve rimanere indietro. Queste situazioni non devono più accadere".

(red.) “Questa è una delle tante storie legate alla crisi, una storia di dignità.  Son tornato a Brescia nel week end e sono andato a trovare delle famiglie che hanno occupato dei container (mentre parlamentari e ministri del dl erano alla marcia su Brescia organizzata da Berlusconi, ndr)”.
Ad affermarlo è il capogruppo dei senatori del Movimento 5 Stelle, il bresciano Vito Crimi.
“Sono famiglie che sono state sfrattate per morosità incolpevole. La morosità incolpevole è la morosità dell’affitto legata alla perdita del lavoro, quindi non per furbizia o per altri motivi, ma semplicemente perchè la perdita del lavoro ti porta a perdere la capacità di reddito che consente di poter pagare l’affitto. Famiglie che si sono trovate di punto in bianco in mezzo a una strada, sfrattate”.
“Solo nella città di Brescia”, continua Crimi, “sono 700 i casi di questo tipo. Nel cantiere del Metrobus di Brescia ci sono tanti container che ospitavano gli operai, container perfettamente agibili con aria condizionata e riscaldamento all’interno. La ditta ha dato disponibiltà al Comune di lasciarli e il comune ha preferito farli togliere. Nel momento in cui stavano per smantellarli le famiglie se ne sono accorte. Hanno occupato gli ultimi 3 ancora rimasti il 25 aprile. L’unica soluzione che hanno trovato queste famiglie è stata quella di andare a vivere in questi container”.
“Per questo dobbiamo andare avanti sul primo punto del nostro programma: il reddito di cittadinanza”, conclude Crimi. “Nessuno deve rimanere indietro. Queste situazioni non devono più accadere”.

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di QuiBrescia, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.