Quantcast

Boldrini: “Insulti sessisti non hanno colore”

La presidente della Camera è intervenuta stigmatizzando gli episodi di sessismo nei confronti di deputate del Pdl presenti alla manifestazione di sabato a Brescia.

(red.) “Se a Brescia ci sono stati episodi di sessismo nei confronti di deputate del Pdl, questi vanno condannati”. Lo ha detto la presidente della Camera, Laura Boldirini, a Napoli in visita a Città della Scienza.
“La contestazione di Brescia è politica”, ha aggiunto, “Sel ha già risposto. Io non rappresento Sel. Ho preso le distanze dagli insulti”. “Io non ne ero a conoscenza”, ha detto ancora, “perchè non si evincevano dalle cronache, ma se ci sono stati, vanno chiaramente condannati e io esprimo tutta la mia solitarietà a quelle donne che hanno ricevuto gli insulti in quanto donne.  Questo non ha colore politico”.
La presidente della Camera ha voluto posi smorzare le polemiche seguite alla vicenda: “Chi strumentalizza questo lo fa in modo pretestuoso. Se qualcuno ogni volta vuole rilanciare la polemica, non ha altro da fare”.
.

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di QuiBrescia, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.