Quantcast

A 94 anni si spegne Giulio Andreotti

Fu parlamentare per 68 anni e nominato per sette volte alla guida del governo. Si è spento uno dei più potenti uomini della prima repubblica.

Più informazioni su

(red.) In parlamento per 68 anni e presidente del consiglio per sette volte. Giulio Andreotti é morto lunedì 6 maggio nella sua casa romana. Aveva 94 anni. Come politico “il divo”, questo uno dei tanti soprannomi che gli venivano attribuiti, aveva guidato il paese per gran parte della prima repubblica essendo stato il più influente dei capi corrente della democrazia cristiana. Scampato a tangentopoli, ebbe rapporti con Cosa Nostra che vennero accertati quando il reato fu prescritto in uno dei processi che lo videro coinvolto.

Più informazioni su

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di QuiBrescia, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.