Quantcast

Regionali, la Lega è sicura: “Vince Maroni”

Secondo gli instant poll, l’ex ministro dell’Interno sarebbe al 38% sull'avvocato che raccoglierebbe invece il 35% dei voti. Carcano del M5S al 17%, Albertini al 9%.

(red.) Dopo il verdetto delle Politiche, che nel Bresciano ha consegnato la vittoria al centrodestra, ma che ha visto anche la valanga grillina del Movimento 5 Stelle prendere terreno e minacciare da vicino le due coalizioni di centrodestra e centrosinistra, martedì si attende il responso che verrà da Pirellone, dove a contendersi, di fatto, la poltrona da presidente di regione Lombardia sono Roberto Maroni (lega Nord e Pdl) e Umberto Ambrosoli (centrosinistra).
Secondo gli instant poll l’ex ministro dell’Interno sarebbe al 38% sull’avvocato che, sempre secondo le intenzioni di voto espresse prima di entrare nel seggio (ma dimostratesi per Camera e Senato non molto attendibili), sarebbe al 35%. Al terzo posto si piazzerebbe Silvana Carcano (Movimento 5 stelle) con il 17% mentre Gabriele Albertini (scelta civica per Monti) si fermerebbe al 9%. Carlo Maria Pinardi (Fare per fermare il declino) si attesterebbe tra lo 0 e l’1%.
A Brescia c’è molta attesa per l’esito delle Regionali e in casa leghista non si nasconde un certo ottimismo. Fabio Rolfi, segretario provinciale del Carroccio e vicesindaco di Brescia, candidato capolista per la Lega  in Regione, arriva presto in Prefettura, si è detto” moderatamente” soddisfatto del risultatod elle Politiche, sottolineando che, alla luce del risultato lombardo, dove prevalere è stata la coalizione del centrodestra, c’è stata, tutto sommato, una tenuta del partito e degli alleati, nonostante la forza motrice del Movimento 5 Stelle.
E la vittoria di Roberto Maroni in Regione viene quasi data per scontata. I risultati si sapranno a breve.

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di QuiBrescia, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.